Comprensione della tendinite diagnosi e trattamento

Comprensione della tendinite: diagnosi e trattamento

Come faccio a sapere se ho la tendinite?

La tendinite , chiamata anche tendinopatia da uso eccessivo, viene in genere diagnosticata da un solo esame fisico.

Se si hanno i sintomi di tendinopatia da uso eccessivo, il medico può ordinare un’ecografia o una risonanza magnetica per aiutare a determinare ispessimento del tendine, lussazioni e lacrime, ma questi di solito non sono necessari per i casi di nuova diagnosi.

Il medico può anche valutare se hai problemi simili come la borsite ( infiammazione del “cuscino” fluido che circonda le articolazioni).

Quali sono i trattamenti per la tendinite?

Gli obiettivi del trattamento per la tendinopatia da uso eccessivo sono di ripristinare i movimenti dell’articolazione senza dolore e di mantenere la forza nei muscoli circostanti dando ai tessuti il ​​tempo di guarire.

Un riposo adeguato è fondamentale. Tornare troppo presto all’attività che ha causato la lesione può portare a tendinopatia cronica da abuso o tendini strappati.

Come trattamento immediato per tendinopatia da uso eccessivo, medici e fisioterapisti spesso raccomandano il programma RISO: riposo, ghiaccio, compressione ed elevazione del tendine ferito. Possono anche suggerire un breve ciclo di aspirina , ibuprofene o altri farmaci antinfiammatori per aiutare l’infiammazione e il dolore.

Occasionalmente, il medico può discutere di iniettare corticosteroidi (un farmaco antinfiammatorio più forte) attorno al tendine per una lesione acuta, ma questi non vengono utilizzati nella tendinopatia cronica da uso eccessivo a causa di potenziali effetti dannosi dell’uso.

Un fisioterapista può proporre un piano di esercizi che riposi il tendine rafforzando i gruppi muscolari vicini e mantenendo il tono muscolare generale. Solo gradualmente inizierai ad esercitare il tendine stesso.

Il tuo programma può includere anche esercizi “eccentrici”, in cui rinforzi gradualmente il muscolo mentre fai stretching, fermandoti al primo segno di dolore. Puoi anche allenarti in esercizi di stretching facili , eseguiti più volte al giorno.

I trattamenti ad ultrasuoni e idromassaggio sono utili per rilassare muscoli e tendini, migliorare la circolazione e favorire la guarigione.

Per la tendinite cronica, c’è un intervento chirurgico aperto e FAST (aspirazione focalizzata del tessuto cicatriziale), che è guidato dagli ultrasuoni e minimamente invasivo.

Come posso prevenire la tendinite?

Modifica gli esercizi e allunga delicatamente tutti i muscoli e i tendini che stai pianificando di esercitare. Includi esercizi di riscaldamento e di raffreddamento e allungamenti nella tua routine. Come regola generale, un buon riscaldamento è di cinque minuti per ogni 30 minuti di esercizio programmato. Quindi, un’ora sul tapis roulant o sull’allenatore ellittico dovrebbe essere preceduta da 10 minuti di riscaldamento.

Cerca di prevenire l’uso ripetitivo della stessa articolazione, appoggiandola quando possibile. Assicurati di indossare calzature adeguate o altre attrezzature e aumentare lentamente il carico di esercizio poiché un aumento drammatico dell’uso del tendine può comportare un rischio significativo di tendinopatia da uso eccessivo.

Give a Comment