Coronavirus La lombardia chiude

Diffusione del coronavirus sottovalutata

Diffusione del coronavirus sottovalutata

Il coronavirus ha probabilmente una maggiore capacità di diffusione di quanto finora stimato dall’Organizzazione mondiale della sanità. Questo secondo una revisione di precedenti studi sulla trasmissibilità del coronavirus effettuata non da ultimo dai ricercatori dell’Università di Umeå in Svezia.

“La nostra recensione mostra che il coronavirus è trasmissibile almeno quanto il virus SARS. E questo dice molto sulla gravità della situazione”, afferma Joacim Rocklöv, professore di salute sostenibile all’università di Umeå e uno degli autori dello studio , pubblicato sul giornale scientifico di medicina di viaggio .

L’Organizzazione mondiale della sanità stima che il coronavirus abbia una trasmissibilità, espressa come numero di riproduzione, tra 1,4 e 2,5. Un numero di riproduzione è una misura di quante persone una persona contaminata trasmette il virus in una popolazione precedentemente sana. Maggiore è il numero, più è trasferibile il virus e maggiore è il rischio di una rapida diffusione. Quando il numero di riproduzione scende al di sotto di 1,0, è probabile che l’epidemia si estingua.

I ricercatori di Umeå in Svezia, Heidelberg in Germania e Zhangzhou in Cina hanno condotto una revisione di numerosi studi scientifici sul nuovo coronavirus, COVID-19. In totale, i ricercatori hanno trovato dodici studi di qualità sufficientemente elevata. Gli studi consistevano in stime del tasso di crescita basate sui casi osservati nella popolazione cinese e basati su metodi statistici e matematici.

I primi studi sul coronavirus hanno indicato una trasmissibilità relativamente bassa. Successivamente, la trasmissibilità è aumentata rapidamente per stabilizzarsi tra 2-3 negli studi più recenti. Il numero di riproduzioni negli studi è stato sommato a una media di 3,28 e una mediana di 2,79, che è significativamente superiore alla stima dell’Organizzazione mondiale della sanità di 1,4-2,5.

“Quando si guarda allo sviluppo dell’epidemia di corona, la realtà sembra corrispondere bene o addirittura superare la più alta crescita epidemica nei nostri calcoli. Nonostante tutte le attività di intervento e controllo, il coronavirus si è già diffuso in misura significativamente maggiore rispetto alla SARS”, dice Joacim Rocklöv.

Fonte: https://www.umu.se/en/

Umea University. “Diffusione del coronavirus sottostimata, recensioni trovate.” ScienceDaily. ScienceDaily,  <www.sciencedaily.com/releases/2020/02/200214111519.htm>

Give a Comment