L'esercizio aerobico migliora la memoria negli anziani

L’esercizio aerobico migliora la memoria negli anziani

L’esercizio aerobico migliora la memoria negli anziani

L’esercizio aerobico aumenta il flusso sanguigno in due regioni chiave del cervello associate alla memoria: la corteccia cingolata anteriore e l’ippocampo, secondo una nuova ricerca condotta dai neuroscienziati del Southwestern Medical Center dell’Università del Texas.

“Forse un giorno saremo in grado di sviluppare un farmaco o una procedura che indirizza in modo sicuro il flusso di sangue in queste regioni del cervello”, ha affermato il dott. Binu Thomas , ricercatore senior di neuroimaging presso il Centro di ricerca di immagini avanzate presso il Southwestern Medical Center dell’Università del Texas.

“Ma stiamo appena iniziando a esplorare la giusta combinazione di strategie per aiutare a prevenire o ritardare i sintomi della malattia di Alzheimer. C’è molto altro da capire sul cervello e sull’invecchiamento. ”

Nello studio, il dott. Thomas e colleghi hanno documentato i cambiamenti nella memoria a lungo termine e nel flusso sanguigno cerebrale in 30 partecipanti con compromissione cognitiva lieve amnesica.

Un gruppo (15 partecipanti, età – 66,4 anni) è stato sottoposto a 12 mesi di allenamento aerobico, mentre l’altro (età – 66,1 anni) ha eseguito l’allungamento come intervento di controllo.

Il gruppo di esercizi ha mostrato un miglioramento del 47% in alcuni punteggi della memoria dopo un anno rispetto al minimo cambiamento nei partecipanti all’allungamento.

L’imaging cerebrale del gruppo di esercizi, eseguito mentre erano a riposo all’inizio e alla fine dello studio, ha mostrato un aumento del flusso sanguigno nella corteccia cingolata anteriore e nelle regioni dell’ippocampo – neuroni che svolgono ruoli importanti nella funzione della memoria.

Altri studi hanno documentato i benefici per gli adulti cognitivamente normali in un programma di esercizi, inclusa una precedente ricerca del team che ha dimostrato che gli atleti anziani hanno un flusso di sangue migliore nella corteccia rispetto agli adulti sedentari.

Ma la nuova ricerca è significativa perché traccia un miglioramento per un periodo più lungo negli adulti ad alto rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer.

“Abbiamo dimostrato che anche quando la tua memoria inizia a svanire, puoi ancora fare qualcosa aggiungendo esercizio aerobico al tuo stile di vita”, ha detto il Dr. Thomas.

I risultati sono stati pubblicati nel Journal of Alzheimer’s Disease .

Give a Comment